È un periodo movimentato per gli 007 di tutto il mondo, per i giornalisti, gli internauti, i politici ed i politicanti. In questi giorni stanno vedendo la luce i cablogrammi Wikileaks, i segreti diplomatici degli Stati Uniti, della Russia, dell’Italia sono a disposizione di tutti i cittadini. I dati e le notizie sono presentati nero su bianco e parlano di importanti atti di spionaggio e corruzione. I politici chiamati in causa reazionano: scambi di cortesie, “no io non ho detto questo, io non ho parlato così di quell’altro…” e così via, come bambini presi con la mano nel sacco, i politici, soprattutto quelli di casa nostra, si difendono dicendo che sono tutte bugie o minimizzano le rivelazioni con una risata. Probabilmente molto presto non se ne parlerà neanche più, come accade sempre per le notizie importanti. Giornali e telegiornali italiani, controllati dagli stessi politici, torneranno a dedicare più spazio a meteo, gossip e calcio, panem et circenses e tutti a cuccia, italiani! 

In questo articolo vi presento un’altra storia, quella del predecessore di Julian Assange, un uomo che non face in tempo a mettere online cablogrammi e documenti per corroborare le sue dichiarazioni, internet era ancora agli albori e la condivisione delle informazioni non avveniva così velocemente come oggi. Nel maggio del 1995, Phil Schneider fece un discorso che gli costò caro. Parlò dei rapporti tra Stati Uniti ed extraterrestri, delle basi USA sotterranee, dell’atomica, del virus HIV. Ognuno è libero di credere o non credere e può pensare ciò che vuole. Ad ogni modo, per chi non lo sapesse, quest’uomo fu ucciso in seguito alle rivelazioni che leggerete qui di seguito. 

La vedova di Phil Schneider, Cynthia Drayer, crede che Phil sia stato ucciso poiché rivelò la verità circa il nesso tra Governo americano ed UFO. Schneider fu ritrovato strangolato in casa sua il 17 gennaio 1996. Cynthia afferma che, dopo la morte del marito, alcuni agenti setacciarono l’abitazione e sequestrarono molte delle fotografie di famiglia. E poi non se ne parlò più. 

“È a causa dell’orrenda struttura del governo federale che mi sento direttamente minacciato a non raccontare a nessuno queste cose. Per quanto ancora potrò farlo, nessuno lo sa. Tuttavia, vorrei precisare che questo discorso sarà diviso in quattro argomenti principali. Ciascuno di questi argomenti riguarderà da vicino alcune cose in cui voi siete direttamente coinvolti, che siate patrioti o meno. Voglio che sappiate che questa America è un posto bellissimo. Ho visitato più di settanta Paesi e non riesco a ricordare nessun paese dotato di una tale bellezza, oltre che della magnificenza della sua gente, come gli Stati Uniti. Per darvi una vaga idea di quello che sono, vi dico che ho iniziato la scuola di ingegneria e l’ho portata a termine. Metà dei miei studi sono avvenuti in quel campo e mi sono fatto una buona reputazione come ingegnere geologico e anche come ingegnere strutturale con applicazioni sia militari che aerospaziali. Ho contribuito a costruire due basi principali negli Stati Uniti che hanno una certa importanza riguardo ciò che viene definito ‘Nuovo Ordine Mondiale’. La prima base è quella a Dulce, nel New Mexico. Nel 1979 sono stato coinvolto in una sparatoria contro alieni umanoidi e sono uno dei pochi sopravvissuti. Molto probabilmente sono l’unico dei sopravvissuti che sentirete mai parlare. Altri due sopravvissuti vengono tenuti sotto stretta sorveglianza. Sono l’unico rimasto che conosce i file dettagliati dell’intera operazione. Sessantasei tra agenti dei servizi segreti, dell’FBI, Berretti Neri e altri, morirono in quel conflitto a fuoco. Io ero lì. Per prima cosa, parte di quel che vi dirò sarà davvero sconvolgente. Parte di quel che sto per raccontarvi sarà probabilmente anche molto poco credibile ma, invece di mettervi gli occhiali, vi chiederò di utilizzare un po’ di sano scetticismo. Per favore, sentitevi liberi di fare i compiti a casa. So che il Freedom of Information Act è dietro l’angolo, ma è il meglio che possiamo fare. La biblioteca legale vicino casa vostra è un buon posto dove cercare informazioni sui Registri Congressuali. Quindi, se qualcuno continua a fare i suoi compiti a casa, può vigilare su ciò che accade nel proprio Paese. 

Amo il Paese in cui vivo più della mia stessa vita ma non starei qui in piedi davanti a voi, rischiandola, se non ci credessi davvero. La prima parte di questo discorso riguarderà le basi militari sotterranee e il Bilancio Nero (Black Budget). Il Black Budget è un bilancio segreto che ingloba il 25% del prodotto interno lordo degli Stati Uniti. Il Black Budget attualmente consuma 1.25 trilioni di dollari all’anno. Questa è la somma minima che viene usata nei programmi oscuri, come quelli che riguardano le basi sotterranee militari. Attualmente, ci sono 129 basi sotterranee militari negli Stati Uniti. Hanno costruito queste 129 basi incessantemente, giorno e notte, sin dai primi anni Quaranta. Alcune sono state costruite anche prima. Queste basi sono in pratica delle grandi città sotterranee collegate attraverso treni ad alta velocità magneto-leviton, che arrivano a velocità Mach 2. Sono stati scritti diversi libri a riguardo. Al Bielek ha la mia unica copia di uno di questi. Richard Sauder ha rischiato la sua vita per averne parlato. Ha lavorato con un numero di agenzie governative alle basi militari sotterranee. 

Qui attorno, dove voi vivete, in Idaho, ce ne sono undici. La profondità media di queste basi è di circa un miglio, e come dicevo sono praticamente delle intere citt à sotterranee. Sono tutte tra le 2.66 e le 4.25 miglia cubiche in dimensione. Hanno macchinari per la trivellazione laser che possono scavare un tunnel di sette miglia in un solo giorno. I Progetti Segreti vanno di pari passo con l’autorità del Congresso, che come ben sappiamo è illegale. Proprio in questo esatto momento, il Nuovo Ordine Mondiale dipende da queste basi. Se l’avessi saputo all’epoca, quando ci lavoravo, non l’avrei fatto. Mi hanno mentito in maniera sistematica. Lo sviluppo della tecnologia militare comprendeva l’interesse Tedesco per la tecnologia Iper-spaziale. Praticamente, per quanto riguarda la tecnologia, per ogni anno del calendario che passa, la tecnologia militare compie un balzo in avanti di circa 44.5 anni. Ecco perché è facile capire che nel 1943 erano in grado di creare, attraverso l’uso della tecnologia vacuum tube, un veicolo che poteva letteralmente scomparire da un posto e riapparire in un altro. Mio padre, Otto Oscar Schneider, ha combattuto per entrambe le parti nella guerra. Originariamente era il capitano di un U-Boat, e fu catturato ed espatriato negli Stati Uniti. Era coinvolto in varie operazioni, come ad esempio in quella della Bomba A, della Bomba-H e il Philadelphia Experiment. Inventò una macchina fotografica ad alta velocità che riuscì a fotografare i primi test atomici sull’isola di Bikini il 12 Luglio 1946. Ho le fotografie originali di quel test e le foto mostrano anche alcuni UFO che sorvolano la zona bombardata ad un’elevata velocità. L’isola di Bikini all’epoca era piena di UFO, specialmente sott’acqua, e i nativi del luogo avevano problemi con i loro animali, che venivano mutilati. In quel tempo, il Generale McArthur si rese conto che la prossima guerra sarebbe stata contro alieni provenienti da altri mondi. Ad ogni modo, mio padre si occupava del lavoro manuale insieme ai teorici del Philadelpha Experiment, così come anche di altri esperimenti. Cosa ha a che fare questo con me? Niente, a parte il fatto che quello fosse mio padre. Non sono d’accordo con quel che faceva dall’altra parte (in Germania, ndr), ma penso che avesse tutte le buone ragioni di venire qui. In Germania era odiato. C’era una taglia di 1 milione di dollari, pagabili in oro, a chiunque l’avesse ucciso. Ovviamente, questo non accadde. Comunque, tornando al nostro discorso, le basi sotterranee… 

Nel 1954, sotto l’amministrazione Eisenhower, il governo federale decise di aggirare la Costituzione degli Stati Uniti, e strinse un patto con alcune entità aliene. Fu chiamato il Trattato di Greada del 1954 ed in pratica stipulava un accordo con gli alieni coinvolti che gli permetteva di prendere alcune vacche e di testare le loro tecniche di implantologia su un gruppo di esseri umani ma gli alieni dovevano fornire i dettagli riguardo le persone coinvolte. Lentamente, gli alieni alterarono il patto finché non decisero di non volerlo più rispettare del tutto. Nel 1979, questa era la realtà ed il conflitto a fuoco a Dulce avvenne quasi per caso. Ero incaricato di costruire un’aggiunta alla base militare sotterranea di Dulce, che è probabilmente la base più in profondità. Va a fondo per sette livelli ed è profonda circa 2.5 miglia. In quel particolare momento, dovevamo trivellare quattro diversi buchi nel deserto e dovevamo collegarli insieme e far brillare insieme grandi porzioni per volta. Il mio compito era di andare giù in quei buchi, controllare campioni di roccia e raccomandare l’esplosivo da usare per quel tipo di roccia particolare. Mentre scendevo là sotto, ci trovammo nel bel mezzo di una grande caverna che era piena di alieni provenienti dallo spazio, conosciuti anche come Grigi Giganti. Sparai a due di loro. In quel momento c’erano trenta persone là sotto. Altre quaranta scesero non appena tutto questo ebbe inizio e tutti vennero uccisi. Avevamo scoperto un’intera base sotterranea di alieni. Più tardi, scoprimmo che essi avevano vissuto sul nostro pianeta per un lunghissimo tempo, probabilmente anche per un milione di anni. Questo potrebbe spiegare molte cose dietro la teoria degli antichi astronauti. Ad ogni modo, venni colpito al torace da una delle loro armi, che erano costituite da una specie di scatola sul loro corpo, che aprì un foro in me e mi passo una bella dose di radiazioni al cobalto. Ho preso il cancro a causa di questo. Non mi ero interessato più di tanto alla tecnologia UFO finché non iniziai a lavorare all’Area 51, a nord di Las Vegas. Dopo circa due anni di recupero dall’incidente del 1979, tornai a lavorare per Morrison & Knudson, EG&G ed altre compagnie. Nell’Area51 stavano testando tutti i tipi di velivoli spaziali. Quante persone qui conoscono la storia di Bob Lazar? Era un fisico che lavorava all’Area 51 tentando di decifrare il fattore di propulsione su alcune di queste navette. 

Ora, io sono davvero preoccupato circa l’attività del governo federale. Hanno mentito al pubblico, hanno messo con le spalle al muro i senatori, e hanno rifiutato di dirci la verità riguardo la questione aliena. Potrei andare ancora avanti. Potrei dirvi che sono piuttosto incavolato. Recentemente, ho conosciuto qualcuno che viveva a due passi da me a Portland, in Oregon. Lavorava alla Gunderson Steel Fabrication, dove fanno le macchine a rotaia. Ora, conoscevo questo tizio da 30 anni ed era una persona tranquilla. È venuto a trovarmi un giorno, tutto esagitato, e mi ha detto ‘stanno costruendo macchine per i prigionieri’. Era nervoso. Gunderson, mi disse, aveva un contratto con il governo federale per costruire 107.200 macchine a rotaia, ciascuna con 143 paia di manette. Ci sono undici cooperatori in questo progetto gigante. Teoricamente, Gunderson ha preso circa 2 miliardi di dollari per il contratto. Bethlehem Steel e altri manifattori di acciaio sono coinvolti. Lui mi mostrò una delle macchine nella rimessa delle rotaie a North Portland. Aveva ragione. Se moltiplicate 107.200 per 143 per 11, otterrete 15.000.000. Questo è probabilmente il numero di persone che sono in disaccordo con il governo federale. Non potete più buttare fuori dagli uffici questa gente. La nostra attuale struttura di governo è la tecnocrazia, non la democrazia, ed è una forma di feudalesimo. Non ha niente a che vedere con la repubblica degli Stati Uniti. Questa è gente senza Dio e hanno impedito la preghiera nelle scuole pubbliche. Potete beccare una multa fino a 100.000 dollari e due anni di prigione per aver pregato a scuola. Io penso che possiamo fare di meglio. Penso anche che il governo federale stia tentando il colpaccio della deportazione di cittadini americani. Non sono un buon narratore, ma continuerò a parlare finché qualcuno non mi faccia fuori, perché vale la pena parlare ad un gruppo come questo di queste atrocità. 

Ci sono altri problemi. Ho alcune immagini interessanti del 1993. Ci sono 29 prototipi di velivoli stealth attualmente. Il budget previsto per questi aggeggi da parte del Congresso degli Stati Uniti è di 245.6 milioni di dollari. Non sarebbe possibile comprare i singoli componenti di questi programmi segreti per quella cifra. Quindi, ci hanno mentito. Il Black Budget ammonta a circa 1.3 trilioni di dollari ogni due anni. Un trilione è un migliaio di miliardi. Un trilione di dollari pesa 11 tonnellate. Il Congresso degli Stati Uniti non visiona mai i libri contabili coinvolti in questo affare clandestino. Gli appaltatori di programmi segreti: EG&G, Westinghouse, McDonnell Douglas, Morrison & Knudson, Wackenut Security Systems, Beoing Aerospace, Lorimar Aerospace, l’Aerospacial in Francia, le Industrie Mitribishi, Rider Trucks, Bechtel, I.G. Farben, più un centinaio di altri. È così che viviamo da persone amanti della libertà? Io non credo. 

Ancora, il 68% del budget militare è direttamente o indirettamente interessato dal black budget. L’operazione Guerre Stellari si basa pesantemente su armi di tipo stealth. Ad ogni modo, nessuno dei programmi stealth sarebbe disponibile se non avessimo messo le mani su dischi alieni caduti. Nessuno di questi. Alcuni di voi potrebbero chiedere cosa stia raccogliendo lo Shuttle spaziale. Grandi quantitativi di metalli speciali che vagano nello spazio e non possono essere prodotti sulla terra. Hanno bisogno del vuoto spaziale por poterli produrre. Non ci viene detto niente di lontanamente simile alla verità. Io credo che gli ufficiali del nostro governo ci abbiano venduti, completamente. Fino a poche settimane fa, ero impiegato nel governo degli Stati Uniti con una certificazione di tipo Ryolite-39, una delle più alte al mondo. Io credo che il programma Guerre Stellari sia in piedi solo per apparire come uno scudo per prevenire attacchi alieni, non ha niente a che vedere con la, guerra fredda, che era solo un giocattolo per spillare soldi a tutta la gente, per cosa? L’intera menzogna è stata pianificata ed eseguita negli ultimi 75 anni. 

Ecco qui qualche altra informazione per voi, gente. La Drug Enforcement Administration e l’ATF si basano su armi tattiche di tipo stealth per un totale del 40% del loro budget per le operazioni. Questo avveniva nel 1993 e le stime si sono alzate di molto da allora. Le Nazioni Unite hanno usato aerei stealth americani per circa il 28% delle loro operazioni collettive a livello globale tra il 1990 e il 1992, secondo il Centro per gli Studi Strategici e il Rapporto UN 3092. Ci sono almeno tre distinte classificazioni di polizia che vigilano sui nostri segreti meglio custoditi. Numero uno, il MJTF (Military Joint Tactical Force), a volte chiamato Delta Force o Berretti Neri, è una forza tattica multi-nazionale primariamente usata per custodire i vari velivoli stealth attorno al globo. In ogni caso, ci sono 172 velivoli stealth già costruiti. Dieci caduti, quindi ce ne sono almeno 162. Bill Clinton li ha assegnati sei settimane fa alle Nazioni Unite. Ci sono state alcune indicazioni che la Delta Force fosse stata spedita in Bosnia durante gli ultimi giorni dell’amministrazione Bush come una squadra segreta di cecchini, e che questi abbiano iniziato a dare colpi ad entrambe le fazioni, per dare il via al vero conflitto in Bosnia che avrebbe asservito a vari scopi in seguito per le successive amministrazioni. 

Sono stato assunto non molto tempo fa per stilare un rapporto sull’attacco al World Trade Center (si riferisce al primo attentato, non all’11/9/2001, ndr.). Sono stato assunto perchè conoscevo 90 diversi tipi di esplosivi chimici. Ho dato un’occhiata alle foto scattate subito dopo l’esplosione. Il cemento era venuto via e si era sciolto. L’acciaio era letteralmente stirato fino a sei piedi in più della lunghezza originale. C’è una sola arma in grado di fare questo, una piccola arma nucleare. È un ordigno nucleare di tipo costruttivo. Ovviamente, quando dicono che si trattava di nitrato esplosivo, stanno mentendo al 100%, gente. Le persone che hanno in custodia probabilmente non hanno commesso il reato. Per la cronaca, ho ragione di credere che quello stesso gruppo tenuto in custodia abbia commesso altri reati, come ad esempio l’omicidio di un rabbino ebreo a New York. Tuttavia, voglio insistere sul fatto che l’ultima esplosione ad Oklahoma City, che loro dicono sia stata causata da una bomba al nitrato o composta da fertilizzanti. In prima istanza, hanno detto che si trattava di una bomba di fertilizzante di 1.000 libbre. Poi, hanno detto che era di 1.500. Quindi di 2.000. Ora è di 20.000. Potete mettere 20.000 libbre di fertilizzante in un furgone Rider. Ora, non ho mai mischiato esplosivi. Conosco la struttura chimica e l’applicazione degli esplosivi di costruzione. La mia reputazione si basava su di questo. Ho aiutato a scavare più di 13 basi sotterranee militari negli Stati Uniti. Ho lavorato al Progetto Malta, nella Germania Ovest, in Spagna e in Italia. Vi posso dire per esperienza che un’esplosione di nitrato non sarebbe stata in grado di frantumare i vetri dell’edificio federale di Oklahoma City. Avrebbe ucciso un po’ di persone e fatto crollare una parte della facciata dell’edificio, ma non avrebbe mai potuto fare quel tipo di danno. Io credo che mi abbiano mentito, e non sono più disposto ad accettarlo, quindi vi dico che hanno mentito anche a voi. 

Credo che non ci rimanga più di sei mesi di vita in questo Paese, con l’attuale situazione. Siamo gli zimbelli del mondo, perché vendiamo presi in giro da così tanta gente malvagia che governa questa nazione. Penso che possiamo fare di meglio. Penso che la gente sui 45 anni sia seriamente preoccupata per il proprio futuro. Vi presenterò uno scenario spaventoso, tutto per voi. Il Contratto con l’America. Contiene la stessa terminologia utilizzata da Adolph Hitler per sovvertire la Germania nel 1931. Io penso che possiamo fare di meglio. Il Contratto con l’America è l’ultimo tentativo da parte del nostro governo federale di strappare definitivamente la Costituzione e il Bill of Rights. 

Gli elicotteri neri. Ci sono circa 64mila elicotteri neri negli Stati Uniti. Per ogni ora che passa, ne viene costruito uno. È questo il giusto utilizzo del nostro denaro? Cosa se ne fa il nostro governo federale di 64mila elicotteri tattici, se non li usa per schiavizzarci? Io dubito che l’intero reparto militare necessiti di 64mila elicotteri in tutto il mondo. Dubito anche che il mondo intero necessiti di 64mila elicotteri. Ci sono aerei 157 F-117A Stealth caricati con LIDAR e immagini radar migliorate dal computer. Possono vederti camminare da stanza a stanza quando sorvolano la tua casa. Vedono gli oggetti nella casa dall’alto con un limite di variazione da 1 pollice fino a 30mila miglia. Ecco quanto sono accurati. Ora, ho lavorato nel governo federale per lungo tempo, e so esattamente come funzionano le cose da loro. 

Il governo federale ha appena inventato uno strumento per provocare terremoti. Sono un geologo, e so di cosa parlo. Con il terremoto Kobe in Giappone, non si sono avute onde a impulsi come in un normale terremoto. Nessuna. Nel 1989, ci fu un terremoto a San Francisco. Anche in quel caso non vi furono onde a impulsi. È un macchinario di Tesla che viene usato per scopi malvagi. I programmi del budget segreto hanno sovvertito la scienza cos ì come noi la conosciamo. Prendete l’AIDS, ad esempio, inventata dal National Ordinance Laboratory di Chicago, in Illinois, nel 1972. Era un’arma biologica da usare contro le persone negli Stati Uniti. La ragione per cui ne sono a conoscenza è perché ho visto la documentazione dell’Ufficio dei Servizi Strategici, che in ogni caso è ancora operativo oggi, attraverso il CDC di Atlanta. Hanno usato le secrezioni ghiandolari di animali, umani e alieni umanoidi per creare il virus. Questi alieni umanoidi con cui il governo sta smanettando sono la notizia peggiore. Non c’ è assolutamente alcuna difesa contro i loro germi, nessuna. Sono un’arma biologica dalle conseguenze terribili. Ogni alieno sul pianeta andrebbe isolato. Saddam Hussein ha ucciso 3.5 milioni di gente Kurda con una simile arma biologica. Noi, gente di questo pianeta, meritiamo tutto ciò? No, non lo meritiamo ma non facciamo niente a riguardo. Ogni momento che sprechiamo, stiamo causando un disservizio alle altre persone sul pianeta. Proprio ora, mentre io sto morendo di cancro contratto a causa del mio lavoro per il governo federale. Potrei vivere altri sei mesi. Potrei anche non farcela. Vi dirò una cosa. Se continuo a parlare come sto facendo, forse Dio mi darà la vita per dire tutto quanto. Infrangerò qualsiasi legge per vuotare il sacco. Undici dei miei migliori amici negli ultimi 22 anni sono stati assassinati. Otto degli omicidi sono stati definiti suicidi. Prima di giungere a questo incontro a Las Vegas, ho accompagnato un amico giù a Joshua Tree, vicino a 29 Palms. Ho guidato attraverso le montagne per arrivare a Needles, California e sono stato seguito da due furgoni E-350 con targhe G-14, ciascuno con una coppia di passeggeri, uno dei quali aveva un mitragliatore Uzi. Sapevo esattamente chi fossero. Ho parlato 19 volte e probabilmente ho raggiunto 45.000 persone. Beh, sono andato avanti e mi sono fermato in mezzo alla strada. Entrambi hanno accostato e mi hanno bloccato accanto al ciglio della strada. È così che deve andare? Ho strappato la mia security card e l’ho rispedita al governo, e ho detto loro che se fossi stato minacciato, ed è accaduto, avrei messo su internet 140.000 pagine di documentazione classificata delle strutture governative e dell’intero piano. Ho già iniziato a farlo. Grazie mille”. 

Phil Schneider, maggio 1995 

Phil Schneider nacque il 23 aprile 1947 a Bethesda, nel Maryland, da Oscar e Sally Schneider. Oscar Schneider fu capitano della marina statunitense, lavorò nell’ambito della medicina nucleare, contribuì a progettare i primi sottomarini atomici e fu coinvolto nel progetto Crossroads, relativo ai test nucleari nell’atollo Bikini. 

PULSAR PROJECT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here