Balena con due teste arriva in California. Effetto Fukushima?

5
5089

Mezza morta, galleggiante e tristemente deforme, frutto delle tremende radiazioni di Fukushima o scherzo della natura?ballena2

Jesús Gómez ed i suoi colleghi se la sono trovata così lo scorso lunedì 6 gennaio, vicino alla chiglia della barca, poco lontano dalla riva della Laguna Ojo de Liebre (Guerrero Negro, Baja California): una balena grigia con due teste e due code, un bestione di 4 metri di lunghezza e mezza tonnellata di peso.

La notizia è stata resa nota grazie all’organizzazione ecologista Guerrero Negro Verde ed in seguito la National Natural Protected Areas Commission (Conanp) ha verificato il ritrovamento: “è stata una scoperta eccezionale, senza alcun precedente”.

Questo povero essere bicefalo è un semplice esemplare siamese o l’ennesimo figlio indesiderato del cosiddetto “progresso dell’umanità”? Di quell’insieme di superfluità e bestialità industriali che hanno torturato ed ucciso milioni di animali, uomini e distrutto mezzo pianeta? È questo il futuro? Nascere deformi e morire di tumore tra mari e terre piene di schifezze chimiche e residui nucleari?

Che la povera balena riposi in pace.

Matteo Vitiello

Ulteriori foto della balena: QUA e QUA (foto ufficiali Conanp)

Il documento ufficiale della Conanp, divulgato in seguito al ritrovamento della balena:


Le radiazioni di Fukushima sono arrivate a San Francisco: rilevamento.

Leggi l’articolo del “San Francisco Examiner”

5 COMMENTS

LEAVE A REPLY