“l’è Maiala!”: a Firenze apre l’osteria dove puoi pagare senza soldi: col baratto

4
2496

Una fantastica idea partorita dall’agenzia Stranomondo: aprire “L’è Maiala”, un’osteria di cucina tradizionale toscana, dove sarà possibile pagare il conto in contanti, carta di credito o… barattando!

Il locale apre i battenti a fine mese: 40 coperti, uno stile da osteria tradizionale fiorentina, con un tocco chic. La titolare, Donella Faggioli spiega: “Per venire incontro a chi, in tempi di ristrettezze economiche, non vuole rinunciare a qualche cena fuori, combattiamo contro la crisi, offrendo la possibilità di pagare in beni reali anziché con i soldi. Potrà trattarsi di prodotti della terra ma anche di manufatti d’antiquariato, modernariato, cose concrete e possibilmente legate alla tradizioni ed ai costumi toscani. Chi intenderà barattare, anziché saldare il conto in moneta, dovrà farlo per telefono al momento della prenotazione. A quel punto si aprirà una trattativa di scambio da cui verrà fuori, in caso d’accordo, un menù offerto a fronte di un paniere di cose che accetteremo come pagamento”.

Nient’altro da aggiungere, è una bellissima idea che avvicina la gente alla pratica del baratto, una maniera sana e costruttiva di intercambiare beni e vivere in una società migliore, dove la gente coopera, condivide e non ha bisogno  del denaro, contante od elettronico che sia. Questo non può che giovare ad una società distrutta od assuefatta dal denaro, la peggiore invenzione dell’essere umano.

“l’è Maiala!”

Via Agnolo Poliziano, 7

Firenze

Tel.: (+39) 345 10 93 498

[pagina Facebook]

Matteo Vitiello

LEGGI ANCHE:

4 COMMENTS

LEAVE A REPLY